Home / Notizie / Editoriali / Corsa al Quirinale. Il toto Presidente: salgono le quotazioni di Anna Finocchiaro

Corsa al Quirinale. Il toto Presidente: salgono le quotazioni di Anna Finocchiaro

In pole position anche il giudice costituzionale ed ex Dc Sergio Mattarella

Oggi Matteo Renzi e Silvio Berlusconi si incontreranno per definire le ultime strategie sulla corsa al Quirinale. Entro sabato, a quanto pare, avremo un nuovo Presidente delle Repubblica che succederà a Giorgio Napolitano. E più passano le ore e più si assottiglia la rosa dei “quirinabili”. Al momento i due nomi in pole position sono quelli della senatrice del Pd, Anna Finocchiaro, e del giudice costituzionale ed ex Dc, Sergio Mattarella. La prima piace trasversalmente e gode di una buona reputazione anche tra gli elettori. Difficilmente al Colle potrà salire un ex segretario dei Democratici, ma i nomi più forti sono quelli di Walter Veltroni, Piero Fassino e Dario Franceschini (i problemi sono più all’interno del Pd che tra gli alleati di FI e NCD).
I renziani della prima ora segnerebbero una netta vittoria se la scelta cadesse su Graziano Delrio. Al momento le possibilità sembrano basse, ma il suo nome non è del tutto fuori dai giochi.
Sono stabili le quotazioni di Pier Ferdinando Casini, talmente fuori dai giochi da non preoccupare più nessuno. E’ come un divano grigio: non stanca mai, ma è difficile che entusiasmi.
E’ ancora in corsa anche Romano Prodi – Dio ce ne scampi e liberi! Pippo Civati lo ha proposto “ufficialmente” e promosso con vigore. Piace segretamente al Movimento 5 Stelle. Il suo nome metterebbe in crisi il patto del Nazareno e la fragile alleanza con il centro destra.

Personalmente i miei preferiti sono Anna Finocchiaro e Graziano Delrio. La prima, nonostante sia una comunistona impenitente (era contrarissima al cambio del nome da PCI a PDS), è una persona equilibrata e di buon senso. Mi sentirei rappresentato, indipendentemente dal suo orientamento politico. E poi è una donna. In questo momento storico credo sia un elemento non da poco.
Delrio è un uomo con gli attributi. Ha un curriculum di tutto rispetto e ci rappresenterebbe all’estero in modo più che adeguato.

Vuoi dirmi la tua su questo Editoriale?
Parliamone su Twitter

Il mio blog (www.nicolabellotti.it)

Potrebbe interessarti

Operazione antiterrorismo. Una perquisizione anche a Piacenza

Piacenza. È scattata nella notte tra martedì 20 e mercoledì 21 novembre l’operazione antiterrorismo svolta …