Home / Notizie / Cronaca / Siria. Libere Greta e Vanessa. Presto il ritorno in Italia

Siria. Libere Greta e Vanessa. Presto il ritorno in Italia

La conferma dal profilo ufficiale di Palazzo Chigi. Polemiche sul riscatto

Sono state liberate, ed il ritorno a casa è imminente: finalmente buone notizie per i famigliari e gli amici di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, dopo le prime indiscrezioni sui social network che avevano acceso le speranze. La conferma giunge sempre dal web, questa volta dal profilo Twitter ufficiale di Palazzo Chigi: “Sono libere, torneranno presto in Italia”. Le due volontarie, di 20 e 21 anni, saranno di ritorno a casa nel corso di questa notte, mentre si diffondono voci su un presunto riscatto pagato per ottenerne il rilascio.
Si tratterebbe, secondo le voci, di 12 milioni di euro: subito si sono diffuse polemiche a proposito di questo dettaglio, che sembrerebbe essere partito da un’ipotesi della tv di Dubai al Aan. Dure le parole del vice presidente del Senato Roberto Calderoli: “Sono molto felice per la liberazione di Greta e Vanessa, ma, qualora fosse stato pagato un riscatto, quei soldi andrebbero a finanziare i sequestratori che ci sono dietro questi episodi e quindi a chi attenta alla nostra civiltà”.

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola. Vigili in azione per spegnere l’incendio in una palazzina

Fiorenzuola (Piacenza). Incendio nel corso della serata di martedì 20 novembre in una palazzina di …