Home / Notizie / Cronaca / Siria. Libere Greta e Vanessa. Presto il ritorno in Italia

Siria. Libere Greta e Vanessa. Presto il ritorno in Italia

La conferma dal profilo ufficiale di Palazzo Chigi. Polemiche sul riscatto

Sono state liberate, ed il ritorno a casa è imminente: finalmente buone notizie per i famigliari e gli amici di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, dopo le prime indiscrezioni sui social network che avevano acceso le speranze. La conferma giunge sempre dal web, questa volta dal profilo Twitter ufficiale di Palazzo Chigi: “Sono libere, torneranno presto in Italia”. Le due volontarie, di 20 e 21 anni, saranno di ritorno a casa nel corso di questa notte, mentre si diffondono voci su un presunto riscatto pagato per ottenerne il rilascio.
Si tratterebbe, secondo le voci, di 12 milioni di euro: subito si sono diffuse polemiche a proposito di questo dettaglio, che sembrerebbe essere partito da un’ipotesi della tv di Dubai al Aan. Dure le parole del vice presidente del Senato Roberto Calderoli: “Sono molto felice per la liberazione di Greta e Vanessa, ma, qualora fosse stato pagato un riscatto, quei soldi andrebbero a finanziare i sequestratori che ci sono dietro questi episodi e quindi a chi attenta alla nostra civiltà”.

Potrebbe interessarti

Aretha Franklin “gravemente malata”? Paura nel mondo della musica

Sarebbe “gravemente malata” la celebre cantante Aretha Franklin, la star del soul ora 76enne: lo …