Home / Notizie / Cronaca / Terrorismo. Vaticano nel mirino dell’Isis. Massima allerta
Terrorismo-Vat15946-piacenza.jpg

Terrorismo. Vaticano nel mirino dell’Isis. Massima allerta

In corso ulteriori verifiche. Alfano: ”Non risulta, ma non escludiamo nessuna ipotesi”

Non si tratta della prima volta che i messaggi dello Stato Islamico (Isis) designano il Vaticano come prossimo obiettivo per un nuovo assalto, ma in seguito alle rinnovate minacce l’allerta è massima. Rassicura, ma mantiene una certa cautela il ministro dell’interno Angelino Alfano nell’intervista svolta per Radio 24: “Nel sistema di relazioni con le autorità di sicurezza degli altri Paesi abbiamo fatto verifiche e a noi non risulta”, dice parlando delle voci a proposito di un imminente attacco. “Ma purtroppo il Vaticano è stato citato più volte dall’Isis. Ecco perché non sottovalutiamo nessuna ipotesi, neanche quella più tenue”.
Intanto padre Federico Lombardi smentisce le voci che affermerebbero che il vaticano abbia ricevuto segnalazioni di rischi specifici da servizi di sicurezza di altri Paesi. “Si conservano i normali e opportuni contatti fra servizi di sicurezza, che facendo riferimento alla situazione attuale invitano ad attenzione e ragionevole prudenza, ma non risultano segnalazioni di motivi concreti e specifici di rischio”, avrebbe affermato a proposito. “Non è quindi il caso di alimentare preoccupazioni non motivate”.

Potrebbe interessarti

Gigi Buffon, l'addio alla Juventus

Gigi Buffon, i record tra Juventus e Nazionale italiana

Gianluigi Buffon, tutti (o quasi) i record. Secondo solo a Paolo Maldini (639 vs 647) …