Home / Notizie / Cronaca / Sicilia. A Capodanno crolla viadotto inaugurato alla Vigilia
Sicilia-A-Capo15923-piacenza.jpg

Sicilia. A Capodanno crolla viadotto inaugurato alla Vigilia

Matteo Renzi: ”Voglio il nome dei responsabili. Pagheranno”

È da record il crollo avvenuto lungo la Palermo-Agrigento, già tristemente celebre per aver mantenuto da qualche tempo il primato di arteria più pericolosa della Sicilia. Si tratterebbe di un viadotto dalla brevissima vita – inaugurato il 23 dicembre, alle porte della vigilia, e crollato in parte a Capodanno. Il contratto prevedeva la conclusione dell’opera per il mese del marzo prossimo, ma sarebbe stata conclusa con inaudito anticipo, di ben tre mesi. Il tratto di strada interessato è contenuto tra i due viadotti Scorciavacche 1 e Scorciavacche 2, nei pressi di Mezzojuso, nel palermitano.
Ferma la reazione del premier Matteo Renzi, che commenta su Facebook: "è finito il tempo degli errori che non hanno mai un padre. Pagheranno tutto". Simile la reazione mostrata su Twitter: "Viadotto Scorciavacche, Palermo. Inaugurato il 23 dic, crolla in 10 giorni. Ho chiesto a Anas nome responsabile. Pagherà tutto #finitalafesta".

Potrebbe interessarti

bosco

Anziano si perde sul Monte Penna. Messo in salvo dal Soccorso Alpino di Piacenza

Non desterebbero per fortuna particolari preoccupazioni le condizioni di un 83enne parmense che, nel corso …