Home / Notizie / Cronaca / E’ morto Pino Daniele. Straordinario artista italiano dall’anima blues

E’ morto Pino Daniele. Straordinario artista italiano dall’anima blues

Chitarra dal fraseggio unico, ha saputo fondere canzone napoletana, blues, rock, reggae, hip hop e jazz

E’ morto, stroncato da un infarto a 59 anni, il musicista Pino Daniele. E’ stato trasportato in auto all’ospedale Sant’Eugenio di Roma dove è arrivato già in gravissime condizioni ed è poi deceduto. Lo ha appreso l’ANSA da fonti sanitarie. Sul web ne ha dato notizia l’amico Eros Ramazzotti, su Facebook, con queste parole: “Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perchè eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…..”. La conferma della morte dell’artista è arrivata pochi minuti dopo dalla stampa, seguita da un fiume di commenti sui social network. Chitarra straordinaria, Pino Daniele nella sua carriera ha saputo fondere canzone napoletana, blues, rock, reggae, hip hop e jazz. Ha collaborato con artisti italiani e internazionali, sia come cantante che come chitarrista.
Anche Laura Pausini ha affidato le sue parole di cordoglio a Facebook: “Alla tua famiglia e ai tuoi figli, il mio pensiero e il mio abbraccio. A noi tuoi fan rimani per sempre tu Pino Daniele. Con la tua arte unica. E questa foto, con la mia testa sulla tua spalla per dirti “grazie”. Per avermi permesso di conoscerti da vicino. Per cantare con te e per te”. Jovanotti, invece, ha scritto su Twitter: “Ciao Pino. Ciao uomo fatto di musica,amico generoso e artista grandissimo. Grazie di essere passato di qua a portare tutta questa bellezza”.

E non manca un piccolo giallo sulle dinamiche della morte. Ecco quello che scrive ANSA: “Da quanto appreso Pino Daniele ha accusato un malore ieri sera mentre si trovava nella sua casa in Toscana, in un podere isolato nelle campagne tra i comuni di Magliano e Orbetello (Grosseto), in Maremma. Intorno alle 21.15 è stato anche chiamato il 118 che, spiega la Asl di Grosseto, ha inviato un’ambulanza con un medico che però, prima di arrivare a casa del cantante, è stata fermata quando si trovava non lontano dall’abitazione. Da quanto spiegato sempre dalla Asl, nel corso di una telefonata fatta dai sanitari dell’equipaggio, che chiedevano precisazioni sull’indirizzo, una decina di minuti dopo la richiesta di soccorso al numero che aveva allertato il 118, è stato spiegato che la persona che doveva essere soccorsa aveva deciso di andare a Roma”.

Potrebbe interessarti

Aretha Franklin “gravemente malata”? Paura nel mondo della musica

Sarebbe “gravemente malata” la celebre cantante Aretha Franklin, la star del soul ora 76enne: lo …