Home / Notizie / Cronaca / Ladro si finge minorenne. Per lui denuncia e decreto di espulsione

Ladro si finge minorenne. Per lui denuncia e decreto di espulsione

La bugia del 23enne non ha convinto le autorità. Scoperto grazie alla radiografia

Piacenza. È andato a finire male il tentativo di furto messo in pratica da tre giovani egiziani in un negozio di scarpe di Borgo Faxhall, intorno alle 18 di giovedì 20 novembre. I tre avrebbero tentato di superare le casse con due scatole di scarpe nascoste addosso, per un valore totale di circa 64 euro, ma i sistemi antitaccheggio hanno fatto scattare l’allarme e causato l’intervento della vigilanza e della polizia, che hanno fermato i ladri. Due di loro, un 19enne ed un 21enne, sono risultati essere in regola con i permessi di soggiorno; l’altro, sprovvisto di documenti, ha sostenuto di essere un 16enne, quindi minorenne. La bugia non ha però convinto gli agenti, anche a causa del fisico ben piazzato del giovane.
È stata quindi una radiografia a togliereogni dubbio sulla presunta minore età del ladro: i risultati hanno dimostrato che, a giudicare dalle ossa del polso, perfettamente formate, il giovane aveva almeno 23 anni. L’egiziano è inoltre risultato irregolare sul suolo italiano: per lui quindi, oltre alla denuncia per furto, è scattato anche il decreto di espulsione.

Potrebbe interessarti

Settima. Lupa investita lungo la strada Statale 45

Piacenza. Sarebbe morto sul colpo l’animale, poi identificato come un lupo, rimasto investito lungo la …