Home / Notizie / Cronaca / Metronotte. Ladri messi in fuga dall’allarme ad Alseno
Metronotte-Lad15669-piacenza.jpg

Metronotte. Ladri messi in fuga dall’allarme ad Alseno

L’arrivo delle guardie giurate di Metronotte Piacenza vanifica il tentativo di furto presso una ditta di cavi elettrici

Per farla franca, ai ladri non è bastato l’ausilio di una lunga scala per accedere al deposito di una ditta di cavi elettrici sita ad Alseno. I malviventi hanno infatti dovuto fare i conti con il tecnologico impianto di allarme installato presso la ditta, che immediatamente ha segnalato il tentativo di intrusione alla centrale operativa Metronotte Piacenza di via Ballerini. Sono le 04.00 circa quando gli operatori di vigilanza inviano una pattuglia presso l’azienda chiedendo una verifica dello stabile. Al suo arrivo, il metronotte nota che sul retro del capannone un portone basculante è sollevato di circa un metro e che una lunga scala, appoggiata alla parete esterna, porta ad una finestra posta a sei metri di altezza, che risulta infranta. Immediatamente il titolare dell’azienda viene informato dell’accaduto e, dalla stima fatta congiuntamente alla guardia giurata, emerge che dal deposito, che custodisce furgoni, cisterne di gasolio, cavi di rame e altro materiale di vario genere, non è stato rubato nulla. L’attivazione dell’allarme ed il sopraggiungere del personale di vigilanza hanno costretto i malviventi a desistere dal loro intento e a darsi alla fuga.
I ladri, presumibilmente, si sono allontanati a piedi attraverso i campi.

Potrebbe interessarti

ambulanza

Pontenure. 57enne cade da una scala e finisce al pronto soccorso

Pontenure (Piacenza). Infortunio sul lavoro nel corso della mattinata di oggi, venerdì 25 maggio, in …