Home / Notizie / Cronaca / Agente Equitalia picchiata e sequestrata. Due fratelli a processo

Agente Equitalia picchiata e sequestrata. Due fratelli a processo

L’accusa per i due è di sequestro di persona, resistenza, lesioni ed ingiurie

Piacenza. Brutta avventura per un ufficiale di Equitalia giunta in un’azienda della Valdarda per notificare un atto di intimazione: la donna, una volta qualificatasi, sarebbe stata insultata e minacciata con un bastone dai due fratelli proprietari della ditta, che l’avrebbero inoltre afferrata per il collo e spinta contro un muro. Sarebbe inoltre stata rinchiusa a chiave nell’ufficio in cui si trovava, e solo l’intervento della madre dei due le avrebbe permesso di allontanarsi. Il fatto risale al gennaio del 2013, ed in seguito alla disavventura la donna aveva ricevuto una prognosi di 3 giorni: sono stati convocati in tribunale nella mattinata mercoledì 5 novembre i due fratelli accusati delle minacce e lesioni.
Per i due, di 44 e 35 anni, le accuse sarebbero di lesioni, ingiurie, e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che di sequestro di persona.

Potrebbe interessarti

Quarto. Scontro frontale sulla Statale 45. Un ferito

Gossolengo (Piacenza). Non verserebbe, fortunatamente, in gravi condizioni la persona rimasta ferita in seguito all’incidente …