Home / Notizie / Cronaca / L’auto non parte e il proprietario la prende a picconate

L’auto non parte e il proprietario la prende a picconate

Ha dato in escandescenze il 34enne di Lissone con problemi psichici proprietario del mezzo

È ridotta a un rottame coperto di buchi la Fiat 500 che, nel pomeriggio di lunedì 3 novembre, è rimasta vittima della furia del suo proprietario. Il fatto è avvenuto a Lissone, in via Ferrucci, dove il mezzo era stato parcheggiato; il conducente, un giovane 34enne con problemi psichici, ha tentato di mettere in moto la sua auto, ma con scarso successo, ed è stato colto da un raptus. Dopo essersi procurato un piccone, è tornato di fronte al mezzo, e sotto gli occhi increduli dei passanti ha iniziato a colpirne ripetutamente la carrozzeria, danneggiandone anche i finestrini, il cofano e le maniglie.
Per fermare l’uomo è stato necessario l’intervento dei carabinieri, che lo hanno quindi accompagnato al reparto di psichiatria dell’ospedale. L’auto è stata trasportata fino alla carrozzeria.

Potrebbe interessarti

Via Gadolini. Auto fuori controllo termina la sua corsa contro una pianta

Piacenza. Fortunatamente non sarebbero preoccupanti le condizioni di una coppia di anziani coniugi ricoverati poco …