Home / Notizie / Cronaca / L’auto non parte e il proprietario la prende a picconate

L’auto non parte e il proprietario la prende a picconate

Ha dato in escandescenze il 34enne di Lissone con problemi psichici proprietario del mezzo

È ridotta a un rottame coperto di buchi la Fiat 500 che, nel pomeriggio di lunedì 3 novembre, è rimasta vittima della furia del suo proprietario. Il fatto è avvenuto a Lissone, in via Ferrucci, dove il mezzo era stato parcheggiato; il conducente, un giovane 34enne con problemi psichici, ha tentato di mettere in moto la sua auto, ma con scarso successo, ed è stato colto da un raptus. Dopo essersi procurato un piccone, è tornato di fronte al mezzo, e sotto gli occhi increduli dei passanti ha iniziato a colpirne ripetutamente la carrozzeria, danneggiandone anche i finestrini, il cofano e le maniglie.
Per fermare l’uomo è stato necessario l’intervento dei carabinieri, che lo hanno quindi accompagnato al reparto di psichiatria dell’ospedale. L’auto è stata trasportata fino alla carrozzeria.

Potrebbe interessarti

Quarto. Scontro frontale sulla Statale 45. Un ferito

Gossolengo (Piacenza). Non verserebbe, fortunatamente, in gravi condizioni la persona rimasta ferita in seguito all’incidente …