Home / Notizie / Cronaca / Metronotte. Refurtiva di un bar recuperata grazie all’intervento delle guardie giurate
Metronotte-Ref15646-piacenza.jpg

Metronotte. Refurtiva di un bar recuperata grazie all’intervento delle guardie giurate

L’inseguimento dei ladri da parte degli agenti di vigilanza di Metronotte Piacenza manda in fumo il colpo al bar

Cinque individui mascherati prendono di mira le slot di un bar di Roveleto di Cadeo, ma l’arrivo delle guardie giurate di Metronotte Piacenza non consente ai ladri di farla franca. Sono le 02.30 quando i malviventi, con i volti coperti, si introducono nel locale sito sulla via Emilia Parmense e cercano di rubare le slot machines. L’allarme, però, arriva alla centrale operativa di via Ballerini, che subito mette in allerta le proprie pattuglie e richiede un sopralluogo. Al loro arrivo, le guardie giurate vedono partire ad alta velocità un furgone bianco. Immediatamente gli agenti di vigilanza, a bordo delle loro auto di servizio, si lanciano all’inseguimento del mezzo in fuga. Durante la corsa, i malviventi lanciano dai finestrini palanchini metallici, probabilmente usati per scassinare il bar, e altro materiale vario, nell’intento di bloccare i Metronotte. Ma questi, impavidi, non si lasciano intimorire e continuano a tallonare il veicolo dei ladri. Giunto a pochi chilometri dall’abitato di Saliceto, il furgone si arresta bruscamente e gli occupanti si lanciano letteralmente fuori dall’abitacolo, precipitandosi in una fuga frenetica nella vegetazione del fossato che costeggia la strada e fanno perdere le loro tracce. Il mezzo utilizzato per il colpo viene abbandonato sul posto e la refurtiva che i malviventi sono riusciti a sottrarre al bar viene interamente recuperata.
Sul posto sono intervenuti anche i militari dell’Arma per i rilievi di competenza.

Potrebbe interessarti

Gigi Buffon, l'addio alla Juventus

Gigi Buffon, i record tra Juventus e Nazionale italiana

Gianluigi Buffon, tutti (o quasi) i record. Secondo solo a Paolo Maldini (639 vs 647) …