Home / Notizie / Cronaca / New York. Madre 35enne uccide la figlia di 4 anni in preda a un raptus

New York. Madre 35enne uccide la figlia di 4 anni in preda a un raptus

La donna aveva picchiato la piccola, rea di aver versato un tubetto di crema per terra

Orrore a New York. A essere vittima della follia omicida, una bimba di soli 4 anni che per gioco aveva versato sul pavimento della crema che era contenuta in un tubetto. La madre, probabilmente presa da un raptus, avrebbe picchiato violentemente la piccola con calci e pugni, fino a lanciarla con violenza contro un muro della sua camera. Il mattino successivo, la bimba, che accusava febbre e dolori, intorno alle 12,45 smetteva purtroppo di respirare. Inutile la chiamata della giovane mamma al 911, poichè ai soccoritori la figlia sarebbe già presentata priva di vita.
Per la donna si prospetterebbe a questo punto una condanna a 25 anni di carcere e, in un primo momento, avrebbe perfino negato di essere stata lei a commettere l’orribile delitto, addirittura accusando il figlio di 5 anni. Oltre a questo, la donna avrebbe altri tre figli tutti tra un’età compresa dai 3 ai 9 anni che sarebbero stati tutti presi in custodia dai servizi sociali.

Potrebbe interessarti

Terremoto Tarasconi all’Assemblea PD. Sui quotidiani l’assenza di Renzi passa in secondo piano

Decine di migliaia di visualizzazioni, commenti, like e messaggi privati in poche ore. L’intervento di …