Home / Notizie / Cronaca / Nuove ipotesi sul delitto di Chiara Poggi. Accusa all’attacco di Alberto Stasi

Nuove ipotesi sul delitto di Chiara Poggi. Accusa all’attacco di Alberto Stasi

Gli avvocati difensori accuserebbero il giovane di aver consegnato un paio di scarpe diverse ai carabinieri

La carta di credito di Stasi potrebbe inchiodare il giovane per il delitto della giovane fidanzata avvenuto a Garlasco nel 2007. Pare che il ragazzo avesse acquistato un paio di scarpe diverse per poi consegnarle ai carabinieri. Per gli avvocati della famiglia Poggi, il giovane bocconiano, quelle che indossava non sarebbero quelle che avrebbe messo al momento del delitto.
Quello delle calzature rimane un mistero, le tracce all’interno della villetta dell’omicidio erano con una suola a pallini, mentre nella casa di Stasi non sarebbero mai state trovate scarpe di questo tipo. A questo punto secondo sempre l’accusa se ne sarebbe disfatto per sviare le indagini. Un altro elemento che si aggiunge a quello della ormai tristemente bicicletta nera da donna e che potrebbero portare a un nuovo punto di partenza.

Potrebbe interessarti

Terremoto Tarasconi all’Assemblea PD. Sui quotidiani l’assenza di Renzi passa in secondo piano

Decine di migliaia di visualizzazioni, commenti, like e messaggi privati in poche ore. L’intervento di …