Home / Notizie / Cronaca / Otto arrestati dai carabinieri per furto, ricettazione e spaccio

Otto arrestati dai carabinieri per furto, ricettazione e spaccio

Altri 19 denunciati. Maxi operazione dei militari dell’Arma nel piacentino

Piacenza. Finiscono in manette in otto con le accuse di associazione a delinquere finalizzata al furto in abitazione in concorso, ricettazione, e detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti continuata in concorso: altri diciannove sono stati denunciati in seguito alla maxi-operazione dei Carabinieri che ha coinvolto le zone di Piacenza, Lodi, Cadeo, Podenzano, Gossolengo e Gragnano Trebbiense, e che ha permesso di porre fine alle attività criminali di un gruppo che risulterebbe composto da cittadini italiani, con supporto dato dalle attività criminali di alcuni cittadini albanesi e di numerosi ricettatori. Sarebbero almeno 47 i furti perpetrati dall’organizzazione, tra abitazioni, attività commerciali e strutture ospedaliere.
Sarebbe stata appurata, in seguito ad alcune perquisizioni in domicilio, anche la detenzione a fine di spaccio da parte di tre degli arrestati di droga, oltre che il possesso di arnesi atti a scasso e diversi monili e oggetti preziosi ritenuti provento di furto. Sono in corso accertamenti.

Potrebbe interessarti

Risse su appuntamento il sabato pomeriggio, identificati 63 giovani. Il Questore: “Rischiate denunce serie”

Piacenza. Lancia un appello il questore Pietro Ostuni, a proposito delle risse ‘su appuntamento’ verificatesi …