Home / Notizie / Cronaca / In Austria nessuno vuole affittare la casa che fu di Hitler
In-Austria-ness15465-piacenza.jpg

In Austria nessuno vuole affittare la casa che fu di Hitler

L’appartamento vide i natali del Furher e attualmente è disabitato

Tra il confine austriaco e quello tedesco c’è una piccola cittadina che si chiama Braunau-am-Inn, luogo dove nacque e visse Adolf Hitler fino a 3 anni. La casa è sfitta da tempo e forse non solo per il prezzo di 4600 euro al mese richiesti dalla anonima proprietaria. Pare che molti non vogliano abitarci poichè un Hitler ancora in fasce ci visse seppur per pochi anni. Lo stesso Stato, che vorrebbe farne un uso a livello istituzionale, aveva tentato un’offerta nei confronti della signora, ma tutte respinte al mittente per essere state ritenute troppo basse.
L’anziana padrona di casa, da parte sua, vorrebbe che lo stabile venisse usato da associazioni o a scopi socio riabilitativi come sarebbe già avvenuto in passato. Un grosso fardello questo per l’appartamento che non riesce a scrollarsi di dosso la storia del dittatore, che si rese partecipe di una della pagine più tristi che in passato si ricordi.

Potrebbe interessarti

whatsapp-image-2017-11-06-at-21-11-35

Volontariato in Croce Rossa. C’è tempo fino a lunedì 20 novembre

PIACENZA – Diventare volontario Croce Rossa è un’esperienza che cambia la vita. Lo dicono tutte …