Home / Notizie / Cronaca / Sfonda la porta di casa dell’ex. Arrestato 37enne marocchino
Sfonda-la-porta15447-piacenza.jpg

Sfonda la porta di casa dell’ex. Arrestato 37enne marocchino

Non avrebbe accettato la fine della storia con la sua ex compagna

Piacenza. Scatta il fermo per il 37enne di origini marocchine che, nella mattinata di sabato 11 ottobre, sarebbe stato colto sul fatto dalla polizia mentre tentava di sfondare la porta della camera da letto della sua ex compagna, una 41enne ecuadoriana. L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, si sarebbe presentato in casa della donna, in via San Marco, di prima mattina, riuscendo ad entrare poiché ancora in possesso delle chiavi nonostante i due non vivessero più insieme. In seguito agli insulti e alle minacce rivolte a lei in presenza della figlia di 11 anni, la donna avrebbe tentato di sfuggire al 37enne, chiudendosi in camera da letto con la bambina, mentre lui avrebbe tentato di sfondare la porta a calci e pugni per raggiungerla.
In seguito alla segnalazione della donna, gli agenti si sono recati sul posto; qui avrebbero scoperto l’uomo proprio quando aveva ormai quasi divelto la porta. Per lui è scattato il fermo, e sarà processato con l’accusa di danneggiamento aggravato; sembrerebbe inoltre che abbia diversi precedenti per violenza.

Potrebbe interessarti

bici

Da San Rocco al Porto per rubare biciclette e rivenderle. 34enne ai domiciliari

Piacenza. È stato raggiunto da un’ordinanza cautelare e si trova al momento agli arresti domiciliari …