Home / Notizie / Cronaca / Molise. Maltrattamenti in una clinica. Arrestate 13 persone
Molise-Maltrat15436-piacenza.jpg

Molise. Maltrattamenti in una clinica. Arrestate 13 persone

Tra gli arrestati anche il sindaco del paese, titolare della struttura

“Internati come nei lager”, accusa il Procuratore capo di Isernia, Paolo Albano, riferendosi alle sconvolgenti condizioni dei pazienti psichiatrici ed anziani di una clinica di Montaquila (Isernia). Per i pazienti docce in un bagno in comune per uomini e donne; sarebbero stati poi asciugati con lenzuola sporche, e rinchiusi nuovamente nelle loro stanze, in certi casi persino legati al letto. A far partire le indagini sarebbe stata la segnalazione dei famigliari di una delle vittime, che portava visibili segni sul corpo; i carabinieri sarebbero in possesso di un video che documenterebbe la situazione all’interno della struttura, e che sarà mostrato in conferenza stampa. Per gli imputati le accuse sarebbero quelle di maltrattamenti, sequestro di persona, lesioni, percosse ed abbandono di persone incapaci.
In 13 sono stati messi agli arresti domiciliari: tra di loro non solo infermieri ed operatori sanitari, ma anche il sindaco della cittadina, coinvolto nella vicenda in quanto titolare della struttura. Almeno venti persone sarebbero tra gli indagati.

Potrebbe interessarti

cane

Cane messo in salvo da due escursionisti sui monti tra Val Nure e Val d’Aveto

Si chiama Birba il segugio messo in salvo grazie all’intervento di due giovani escursionisti, che …