Home / Notizie / Cronaca / Formula 1. Jules Bianchi operato al cervello dopo incidente
Formula-1-Jule15424-piacenza.jpg

Formula 1. Jules Bianchi operato al cervello dopo incidente

Lo scontro a pochi giri dalla fine. Massa: ”Il Gp Suzuka non si doveva correre”

Rimangono gravissime, nonostante il delicato intervento a cui è stato sottoposto, le condizioni di Jules Bianchi, il pilota di Formula 1 che a pochi giri dal termine del Gp del Giappone, sulla pista di Suzuka, è rimasto coinvolto in un violento incidente con la sua Marussia. Ancora in parte da chiarire la dinamica dell’incidente: sembrerebbe che il pilota si sia scontrato contro un mezzo di soccorso, già al lavoro a causa di un fuoripista. Bianchi è giunto in ospedale privo di sensi, e con un ematoma al cervello; vi sarebbero state difficoltà nel trasporto in ospedale, causate dal nubifragio che si presume sia anche all’origine del grave incidente. Per questa ragione il trasporto è stato effettuato in ambulanza, e non in elicottero.
Il pilota Felipe Massa sembrerebbe sostenere che la gestione delle fasi di gara abbia fortemente peggiorato la situazione: “È iniziata troppo prima perché già all’inizio non si riusciva a guidare e a vedere niente ed è finita troppo tardi. Quando c’era la safety car, erano cinque giri che gridavo alla radio che doveva fermarsi la gara, che non si vedeva niente. Ma ci hanno messo troppo tempo e c’è stato un incidente”. Il pilota Esteban Gutierrez sembra avere opinioni similari. “Le condizioni erano molto insidiose”, avrebbe affermato: “a un certo punto della gara quella curva era molto scivolosa. Le condizioni erano peggiorate troppo con la pioggia, poi l’incidente. Credo che sia stata la giusta decisione fermarsi a questo punto”.

Potrebbe interessarti

calcio

Malore in campo durante la partita. Giocatore rianimato dai soccorsi del 118 di Bobbio

Malore in campo nel bel mezzo della partita di Terza Categoria tra il Bobbio 2012 …