Home / Notizie / Cronaca / Sotto processo per stalking per la seconda volta. Tormentava una cassiera
Sotto-processo-15415-piacenza.jpg

Sotto processo per stalking per la seconda volta. Tormentava una cassiera

Finirà di nuovo di fronte a un giudice il 30enne piacentino denunciato per stalking

Piacenza. Avrebbe tormentato una cassiera 40enne con telefonate continue, pedinamenti, avances, e persino minacce con un coltello: dopo le denunce ha dovuto per la seconda volta presentarsi di fronte al giudice il 30enne piacentino di origini siciliane accusato dalla donna per atti persecutori, o, per usare un termine diventato sempre più popolare negli ultimi anni, stalking. Si è costituita parte civile la quarantenne, che lo aveva denunciato nel 2013 per gli appostamenti e le minacce: l’uomo, secondo le sue testimonianze, sarebbe giunto persino a presentarsi sul posto di lavoro della cassiera.
Il trentenne è stato nuovamente rinviato a giudizio, e dovrà difendersi dalle accuse nel prossimo dicembre.

Potrebbe interessarti

calcio

Malore in campo durante la partita. Giocatore rianimato dai soccorsi del 118 di Bobbio

Malore in campo nel bel mezzo della partita di Terza Categoria tra il Bobbio 2012 …