Home / Notizie / Cronaca / Usa. Bambina di 9 anni spara accidentalmente a istruttore di tiro
Usa-Bambina-di15191-piacenza.jpg

Usa. Bambina di 9 anni spara accidentalmente a istruttore di tiro

Alla piccola sarebbe sfuggita di mano l’arma automatica che stava provando al momento

Lezione di tiro tramutata in tragedia: una bambina di 9 anni avrebbe accidentalmente colpito alla testa il suo istruttore di tiro mentre si trovava a White Hills in Arizona, a sud-est di Las Vegas, in vacanza insieme ai genitori. La vittima del tragico incidente è Charles Vacca, 35enne veterano dell’esercito con esperienze in Iraq e Afghanistan, che lavorava come istruttore al poligono di tiro; i genitori della piccola, durante il fatto, si trovavano poco distante, e riprendevano con una telecamera la lezione. La situazione è sfuggita al controllo dopo che l’istruttore ha lasciato alla bambina un’arma automatica, un Uzi di fabbricazione israeliana.
Dopo aver fatto sparare alla piccola un colpo singolo, senza incidenti, l’uomo l’avrebbe incitata a sparare una raffica verso un apposito bersaglio, spostandosi di fianco a lei; tuttavia il forte rinculo dell’arma l’avrebbe fatta sfuggire di mano alla bambina, e uno dei colpi accidentali avrebbe raggiunto la testa dell’istruttore, dichiarato morto poco dopo.

Potrebbe interessarti

fuoco

Barbecue dopo avere imbiancato la casa, ma si scatenano le fiamme. Due i feriti

Borgonovo (Piacenza). Non desterebbero fortunatamente particolari preoccupazioni le condizioni del proprietario di un appartamento di …