Home / Notizie / Cronaca / James Foley decapitato. L’assassino è un inglese. Obama e Cameron: ”faremo giustizia”

James Foley decapitato. L’assassino è un inglese. Obama e Cameron: ”faremo giustizia”

La Casa Bianca: ”fallita un’operazione per tentare di liberarlo insieme ad altri ostaggi”

Secondo quanto riportano i principali quotidiani inglesi, sembra sempre più probabile che il terrorista che ha decapitato James Foley, diffondendo il video sui social network, sia di un cittadino britannico. Lo ha dichiarato il primo ministro britannico David Cameron. “E’ una cosa scioccante, ma sappiamo che fin troppi britannici sono andati in Siria e in Iraq, coinvolti in atti di estremismo e violenza, e quello che dobbiamo fare è incrementare gli sforzi per fermarli”. Dagli Stati Uniti arriva la notizia che la Casa Bianca aveva autorizzato un’operazione per cercare di liberare gli ostaggi, tra cui il giornalista freelance americano rapito in Siria nel 2012 e il collega Steven Sotloff.
“Il mondo è inorridito” dal brutale assassinio di James Foley. Così il presidente degli Usa Barack Obama in un breve dichiarazione. Obama ha sottolineato che “l’Isis non parla di religione”. “Le loro vittime sono in massima parte musulmani e nessuna fede insegna alla gente a massacrare gli innocenti”. “Quando viene fatto del male a degli americani ovunque nel mondo – ha proseguito Obama – noi facciamo ciò che è necessario per far sì che venga fatta giustizia”.

Potrebbe interessarti

Auto ribaltata nel parcheggio del cinema. Fortunatamente illeso il giovane conducente

Piacenza. Sarebbe fortunatamente illeso il 18enne rimasto coinvolto in un incidente intorno a mezzanotte e …