Home / Notizie / Cronaca / Truffa con banconote false. Arrestati in tre in Valtrebbia

Truffa con banconote false. Arrestati in tre in Valtrebbia

I tre nordafricani raggiunti e arrestati dai carabinieri dopo un inseguimento

Piacenza. Pagavano con banconote false di grosso taglio, per ricevere, oltre alle merci acquistate, un ingente resto, questa volta in soldi veri: era questo il semplicissimo schema delle truffe messe in atto da tre nordafricani, tutti con precedenti e tra i 25 e i 35 anni, provenienti dal milanese. I tre avrebbero preso di mira due esercizi commerciali di Mezzano Scotti, frazione di Bobbio, in un caso (una tabaccheria) acquistando sigarette con una banconota falsa da 100 euro, e ricevendo 40 euro di resto; nell’altro caso, tuttavia, in un bar poco distante, la banconota ha destato qualche sospetto, e, passata alla macchina verificatrice, è risultata essere falsa, ed è stata fermamente rifiutata.
Il truffatore, notando di aver attirato anche l’attenzione degli altri clienti, è fuggito dal locale, per riunirsi agli altri due e darsi alla fuga a bordo della Saab nera sulla quale erano giunti: tuttavia le pattuglie dei carabinieri di Bobbio erano già state allertate, e sono riuscite a fermare i tre all’altezza di Ponte Organasco, dopo un inseguimento. Recuperate anche le sigarette rubate, che erano state gettate dall’auto alla vista dei carabinieri, oltre alla banconota falsa, e a 600 euro veri ritenuti provento di truffe affini. I tre truffatori saranno processati venerdì per direttissima.

Potrebbe interessarti

Risse su appuntamento il sabato pomeriggio, identificati 63 giovani. Il Questore: “Rischiate denunce serie”

Piacenza. Lancia un appello il questore Pietro Ostuni, a proposito delle risse ‘su appuntamento’ verificatesi …