Home / Notizie / Cronaca / Niente assicurazione per trentasei autoveicoli. Sequestrati

Niente assicurazione per trentasei autoveicoli. Sequestrati

Cinque tagliandini risultavano contraffatti. Alcuni incolpano la crisi

Piacenza. Sono in trentasei i veicoli che, insieme ad un ciclomotore, sono stati oggetto di sequestro da parte della Polizia Municipale nel corso dei controlli territoriali svolti nel mese di luglio, tutti per la stessa ragione: erano, infatti, sprovviste di regolare assicurazione, obbligatoria per i veicoli circolanti sulla strada. Mentre per alcuni il tagliandino era semplicemente mancante, in cinque casi ci si è trovati di fronte ad una contraffazione; tra le ragioni più spesso addotte come spiegazione del mancato pagamento dell’assicurazione, oltre alle comuni dimenticanze, alcuni hanno parlato della crisi economica.
Per riavere le autovetture, i titolari avranno dieci giorni non solo per pagare le spese di trasporto e custodia, ed il costo dell’assicurazione per almeno sei mesi, ma anche una multa di 841 euro: allo scadere del termine, scatterà la confisca dei mezzi. La multa sarà tuttavia scontata del 30% qualora venisse pagata entro cinque giorni dal sequestro dell’automezzo.

Potrebbe interessarti

Prosciutto crudo di Parma contraffatto. Sequestrati 90 chili di merci

Sono ben 90 i chili di prosciutto sequestrati in seguito all’intervento dei carabinieri per la …