Home / Notizie / Cronaca / Rapina a mano armata alla sala slot in via Emilia Pavese
Rapina-a-mano-a15060-piacenza.jpg

Rapina a mano armata alla sala slot in via Emilia Pavese

A mettere a segno il colpo sarebbe stato un rapinatore solitario

Piacenza. Ha agito da solo il rapinatore che, pistola a tamburo in pugno e volto coperto, ha preso di mira la sala slot Sin City di via Emilia Pavese nel primo pomeriggio di domenica 20 luglio. Il colpo è avvenuto intorno alle 13, quando la sala slot era già aperta, ma priva di clienti: sul posto si trovava soltanto la cassiera, che si è vista puntare addosso una pistola e intimare di consegnare l’incasso. Un bottino di circa 10mila euro per il ladro solitario, forse un nordafricano secondo le prime ricostruzioni, che si è quindi allontanato dal posto in tutta calma e senza attirare l’attenzione dei passanti.
Sul posto è intervenuta la polizia, insieme alla scientifica, allo scopo di effettuare i rilievi. Il rapinatore sarebbe stato filmato dalle telecamere a circuito chiuso, in una registrazione che è al momento al vaglio degli agenti.

Potrebbe interessarti

ambulanza

Pontenure. 57enne cade da una scala e finisce al pronto soccorso

Pontenure (Piacenza). Infortunio sul lavoro nel corso della mattinata di oggi, venerdì 25 maggio, in …