Home / Notizie / Cronaca / Esplode fabbrica di fuochi d’artificio a Tagliacozzo. Due i morti
Esplode-fabbric15017-piacenza.jpg

Esplode fabbrica di fuochi d’artificio a Tagliacozzo. Due i morti

Anche un disperso e quattro feriti nel conteggio delle vittime dell’esplosione

Estremamente violente le esplosioni che hanno distrutto la fabbrica Paolelli di San Donato, a pochi chilometri da Tagliacozzo (in Abruzzo): sono state almeno tre, le prime delle quali hanno fatto tremare il terreno e causato danni a vetri e persiane fino a Tagliacozzo, poco prima che dall’area dell’esplosione si innalzassero colonne di fumo bianco, una delle quali piuttosto visibile e simile ad un fungo atomico. A peggiorare la situazione anche un incendio nel vicino bosco, che ha devastato circa un ettaro di macchia prima che le guardie forestali riuscissero a spegnerlo.
Dalle macerie sono stati messi in salvo quattro feriti, tra cui anche il proprietario dell’azienda, Sergio Paolelli: tutti e quattro presentano ustioni di varia gravità. Due i corpi carbonizzati trovati sul posto: uno è stato scoperto nella casamatta miscele, e l’altro all’interno dei resti del laboratorio. Tra questi sembrerebbe esservi anche quello di Valerio Paolelli, figlio del titolare, e forse quello di un tecnico tedesco. Rimane dispersa un’altra persona, che potrebbe trovarsi ancora sotto le macerie.

Potrebbe interessarti

giochi

Magazziniere 23enne sorpreso all’uscita dell’azienda con videogiochi rubati

Castel San Giovanni (Piacenza). È stato rinviato al 5 marzo il processo per un 23enne …