Home / Notizie / Cronaca / Libia. Liberati i tecnici stranieri rapiti. Vallisa ancora ostaggio
Libia-Liberati15008-piacenza.jpg

Libia. Liberati i tecnici stranieri rapiti. Vallisa ancora ostaggio

Per il momento nessuna notizia sulla posizione e le condizioni del 53enne di Cadeo

Giunge direttamente dalla Farnesina la notizia: sono stati liberati due dei tre tecnici della ditta modenese Piacentini Costruzioni rapiti a Tripoli, presumibilmente nella giornata di sabato, da allora irreperibili. Liberi i due tecnici stranieri Emilio Gafuri e Petar Matic: il loro arrivo è atteso alla sede della ditta a Zuwarah. Di Marco Vallisa, il 53enne di Cadeo (Piacenza) scomparso insieme a loro, ancora non vi sono notizie. “Stiamo raccogliendo tutte le informazioni sulla liberazione dei due tecnici e stiamo valutando tutto l’impatto di questa novità. Come al solito in questi casi è utile lavorare, con il massimo riserbo, con l’unità di crisi e i servizi dello Stato”, afferma il Ministro degli Esteri Federica Mogherini.
Il sindaco di Cadeo ha commentato riguardo alla liberazione degli altri due ingegneri: “Mi auguro sia un segnale molto positivo anche per Marco Vallisa”. Sono ancora molto forti le apprensioni a Cadeo riguardo alla sorte di Vallisa, ma vi è anche la speranza di una sua liberazione.

Potrebbe interessarti

gioco

Scoperta l’area del cervello che controlla l’amore per il rischio e il gioco d’azzardo

Si chiama il nucleo subtalamico, ed è la struttura che si nasconde dietro alla presa …