Home / Notizie / Cronaca / Libia. Liberati i tecnici stranieri rapiti. Vallisa ancora ostaggio
Libia-Liberati15008-piacenza.jpg

Libia. Liberati i tecnici stranieri rapiti. Vallisa ancora ostaggio

Per il momento nessuna notizia sulla posizione e le condizioni del 53enne di Cadeo

Giunge direttamente dalla Farnesina la notizia: sono stati liberati due dei tre tecnici della ditta modenese Piacentini Costruzioni rapiti a Tripoli, presumibilmente nella giornata di sabato, da allora irreperibili. Liberi i due tecnici stranieri Emilio Gafuri e Petar Matic: il loro arrivo è atteso alla sede della ditta a Zuwarah. Di Marco Vallisa, il 53enne di Cadeo (Piacenza) scomparso insieme a loro, ancora non vi sono notizie. “Stiamo raccogliendo tutte le informazioni sulla liberazione dei due tecnici e stiamo valutando tutto l’impatto di questa novità. Come al solito in questi casi è utile lavorare, con il massimo riserbo, con l’unità di crisi e i servizi dello Stato”, afferma il Ministro degli Esteri Federica Mogherini.
Il sindaco di Cadeo ha commentato riguardo alla liberazione degli altri due ingegneri: “Mi auguro sia un segnale molto positivo anche per Marco Vallisa”. Sono ancora molto forti le apprensioni a Cadeo riguardo alla sorte di Vallisa, ma vi è anche la speranza di una sua liberazione.

Potrebbe interessarti

elicottero

Travo. Coppia in moto finisce fuori strada. Messi in salvo grazie all’elicottero

Travo (Piacenza). Non sarebbero fortunatamente in pericolo di vita i due coniugi che, nel corso …