Home / Notizie / Cronaca / Truffe agli anziani. 90enne derubata con la scusa di un censimento
Truffe-agli-anz14998-piacenza.jpg

Truffe agli anziani. 90enne derubata con la scusa di un censimento

”Dobbiamo fare un censimento dei soldi”. Il bottino ammonta a circa 10mila euro

Piacenza. “Stiamo effettuando un censimento, e vorremmo verificare anche i risparmi che tiene in casa”: questa la scusa usata da una donna per introdursi in casa di una 93enne piacentina e truffarla, sottraendole i suoi risparmi. Il fatto è avvenuto nella mattinata di mercoledì 2 luglio, nell’abitazione dell’anziana donna in via Bozzini: la ladra, presentandosi come un’addetta del comune, ha approfittato della vulnerabilità dell’anziana per farsi mostrare i suoi risparmi, circa 10mila euro in contanti, ed è quindi riuscita a confonderla, allontanandosi e uscendo dal suo appartamento con l’abbondante bottino.
L’anziana signora è riuscita a rendersi conto dell’avvenuto solo dopo, e all’arrivo della polizia era ormai troppo tardi per raggiungere la truffatrice. Sono in corso indagini.

Potrebbe interessarti

petardi

Via Boselli. Ordigno scagliato dal finestrino dell’auto spacca una vetrina

Piacenza. Spiegata la fonte del forte boato avvertito nel cuore della notte fra sabato 13 …