Home / Notizie / Cronaca / Truffe agli anziani. 90enne derubata con la scusa di un censimento
Truffe-agli-anz14998-piacenza.jpg

Truffe agli anziani. 90enne derubata con la scusa di un censimento

”Dobbiamo fare un censimento dei soldi”. Il bottino ammonta a circa 10mila euro

Piacenza. “Stiamo effettuando un censimento, e vorremmo verificare anche i risparmi che tiene in casa”: questa la scusa usata da una donna per introdursi in casa di una 93enne piacentina e truffarla, sottraendole i suoi risparmi. Il fatto è avvenuto nella mattinata di mercoledì 2 luglio, nell’abitazione dell’anziana donna in via Bozzini: la ladra, presentandosi come un’addetta del comune, ha approfittato della vulnerabilità dell’anziana per farsi mostrare i suoi risparmi, circa 10mila euro in contanti, ed è quindi riuscita a confonderla, allontanandosi e uscendo dal suo appartamento con l’abbondante bottino.
L’anziana signora è riuscita a rendersi conto dell’avvenuto solo dopo, e all’arrivo della polizia era ormai troppo tardi per raggiungere la truffatrice. Sono in corso indagini.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …