Home / Notizie / Cronaca / Israele. Trovati i corpi dei tre ragazzi israeliani rapiti
Israele-Trovat14981-piacenza.jpg

Israele. Trovati i corpi dei tre ragazzi israeliani rapiti

Netanyahu: ”La pagheranno”. Caccia ai responsabili del sequestro

Finisce in modo tragico la vicenda dei tre giovani israeliani rapiti 18 giorni fa: l’esercito, nella scorsa serata, ha ritrovato i corpi senza vita di Eyal Yifrah (19), Gilad Shaar (16) e Naftali Fraenkel (16) in Cisgiordania, nei dintorni del villaggio di Halhul, vicino ad Hebron. Forti le reazioni del premier Benyamin Netanyahu, che lancia accuse ad Hamas, ma non solo: “la pagherà”, avrebbe affermato, oltre a definire l’assassino dei tre ragazzi “una belva umana”. Altrettanto ferma la reazione del viceministro alla Difesa Danu Danon: “la fine tragica dei tre ragazzi deve essere anche la fine di Hamas”.
A Gaza la versione che parla di un rapimento dei tre ragazzi è stata messa in discussione; inoltre, il portavoce di Hamas reagisce con altrettanta veemenza allo sdegno del premier Netanyahu, affermando che “ogni offensiva di Israele aprirà le porte dell’inferno”.

Potrebbe interessarti

petardi

Via Boselli. Ordigno scagliato dal finestrino dell’auto spacca una vetrina

Piacenza. Spiegata la fonte del forte boato avvertito nel cuore della notte fra sabato 13 …