Home / Notizie / Cronaca / Soccorso barcone con 30 cadaveri a bordo nel Canale di Sicilia

Soccorso barcone con 30 cadaveri a bordo nel Canale di Sicilia

A bordo della nave circa 600 migranti. Causa della morte forse asfissia

Il Canale di Sicilia è di nuovo teatro di una tragedia legata all’immigrazione: nella notte è stato portato soccorso ad un barcone con a bordo almeno seicento migranti. A bordo della nave, oltre a due donne incinte, che sono già state messe in salvo, i cadaveri di una trentina di migranti (il numero, secondo le prime indiscrezioni, si aggirerebbe tra i 27 e i 30), stipati in una zona angusta della nave, presumibilmente morti a causa dell’asfissia: la loro posizione ha reso difficoltoso l’immediato recupero dei corpi per la nave Grecale, intervenuta a portare soccorso.
A partire dalla mattinata di venerdì, le navi della Marina Militare e della Guardia Costiera avrebbero soccorso ben 1654 migranti provenienti dall’Africa, divisi tra sette barconi.

Potrebbe interessarti

Tamponamenti sull’autostrada A1. Una donna in gravi condizioni

Potrebbe essere la nebbia la causa dietro a una serie di tamponamenti verificatisi nel corso …