Home / Notizie / Mondiali 2014. Italia: tutto sbagliato, tutto da rifare
Calcio-Brasile14953-piacenza.jpg

Mondiali 2014. Italia: tutto sbagliato, tutto da rifare

La Nazionale, a Recife, si è dissolta contro la Costa Rica. Per gli ottavi basterà però un punto

Tutto sbagliato, tutto da rifare. L’ “Italia Boom” dell’esordio con l’Inghilterra si è dissolta nell’afa di Recife un po’ per demeriti propri, un po’ per meriti della Costa Rica. La Nazionale centroamericana rischia di essere la Corea degli anni Duemila, ed è a sorpresa la prima qualificata del ‘gruppo di ferro’. Già eliminata l’Inghilterra, la seconda a passare il turno sarà una tra Italia e Uruguay, che martedì 24 giugno a Natal si sfideranno in un vero e proprio spareggio.
All’Italia ‘basterà’ un pareggio per qualificarsi agli ottavi di finale. In caso di sconfitta saremmo eliminati. Se infine vincessimo con due gol di scarto, e la Costa Rica perdesse sempre con due gol di scarto, chiuderemmo addirittura al primo posto. Vista la Nazionale di oggi, però, già passare il turno sarebbe un successo.

Potrebbe interessarti

bici

Da San Rocco al Porto per rubare biciclette e rivenderle. 34enne ai domiciliari

Piacenza. È stato raggiunto da un’ordinanza cautelare e si trova al momento agli arresti domiciliari …