Home / Notizie / Cronaca / Raptus a Milano. Accoltellate tre persone, uno rimane ucciso
Raptus-a-Milano14938-piacenza.jpg

Raptus a Milano. Accoltellate tre persone, uno rimane ucciso

Fermato mentre era seminudo e in stato confusionale il colpevole

Terribile raptus nel milanese nel pomeriggio di martedì 17 giugno, il tutto tra le 14:30 e le 16:00. Il colpevole sarebbe Davide Frigatti, un 34enne con precedenti, ritrovato in strada mentre, seminudo e ancora insanguinato, cercava di strapparsi di dosso gli abiti e urlava frasi sconnesse: la polizia lo ha condotto in questura per un interrogatorio, e lo ha arrestato con l’accusa di omicidi. Tre le persone rimaste accoltellate durante il raptus omicida del 34enne: due sono rimasti feriti in modo grave, un 68enne che passeggiava al parco Nord, ed un 55enne, gestore di una stazione di servizio Shell di Sesto San Giovanni.
È rimasto ucciso in seguito ad una coltellata alla gola, invece, Francesco Mercadante, 52enne titolare dell’autolavaggio della stazione di servizio.

Potrebbe interessarti

calcio

Malore in campo durante la partita. Giocatore rianimato dai soccorsi del 118 di Bobbio

Malore in campo nel bel mezzo della partita di Terza Categoria tra il Bobbio 2012 …