Home / Notizie / Cronaca / Raptus a Milano. Accoltellate tre persone, uno rimane ucciso

Raptus a Milano. Accoltellate tre persone, uno rimane ucciso

Fermato mentre era seminudo e in stato confusionale il colpevole

Terribile raptus nel milanese nel pomeriggio di martedì 17 giugno, il tutto tra le 14:30 e le 16:00. Il colpevole sarebbe Davide Frigatti, un 34enne con precedenti, ritrovato in strada mentre, seminudo e ancora insanguinato, cercava di strapparsi di dosso gli abiti e urlava frasi sconnesse: la polizia lo ha condotto in questura per un interrogatorio, e lo ha arrestato con l’accusa di omicidi. Tre le persone rimaste accoltellate durante il raptus omicida del 34enne: due sono rimasti feriti in modo grave, un 68enne che passeggiava al parco Nord, ed un 55enne, gestore di una stazione di servizio Shell di Sesto San Giovanni.
È rimasto ucciso in seguito ad una coltellata alla gola, invece, Francesco Mercadante, 52enne titolare dell’autolavaggio della stazione di servizio.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …