Home / Notizie / Loch Ness, emergono nuove prove sull’esistenza di Nessie

Loch Ness, emergono nuove prove sull’esistenza di Nessie

Uno skipper scozzese avrebbe fotografato il mostro del famoso lago

Una clamorosa fotografia del pescatore sessantenne scozzese George Edwars testimonierebbe che Nessie esiste veramente. L’uomo difatti avrebbe immortalato con uno scatto il mostro mentre nuotava nelle acque del famoso lago. Dopo una vita passata a scandagliare le sue acque a bordo della imbarcazione Nessie Hunter, finalmente per lo skipper il sogno di trovare la creatura lacustre si sarebbe tramutato in realtà. La foto risalente a un’anno fa, sarebbe stata ritenuta autentica dopo un’analisi effettuata presso i laboratori dell’esercito statunitense che sarebbero anche composti da esperti del settore.
Sogno o realtà? Sia come sia, la storia del mostro di Loch Ness si arricchisce di un altro interessante capitolo.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …