Home / Notizie / Cronaca / India, sette uomini violentano due ragazzine e le impiccano
India-sette-uo14799-piacenza.jpg

India, sette uomini violentano due ragazzine e le impiccano

Le due giovani di 14 e 15 anni uccise dopo essere state stuprate

Le due ragazze erano scomparse mercoledì scorso nella India Nord orientale nella zona di dell’Uttar Pradesh. Subito erano state avviate le ricerche delle due adolescenti di 14 e 15 che erano state rapite dal villaggio di Katra. Un gruppo di sette uomini prima le ha violentate e poi uccise. Entrambe, che erano tra l’altro cugine, erano state impiccate dai loro stessi carnefici nella zona di Ushait. Una macabra scoperta al loro ritrovamento da parte degli stessi loro abitanti del villaggio.
Subito dopo la loro sparizione, la famiglia aveva immediatamente contattato la polizia che si era rifiutata di svolgere le dovute indagini. Dopo essere stati messi sotto pressione dalla stessa popolazione, gli agenti sono così potuti risalire a quanto era successo, confermando che le due giovani erano state rapite. Nel branco erano anche presenti due poliziotti Sarvesh Yadav e Rakshapal Yadav, mentre solo uno dei sette dei componenti veniva arrestato, degli altri sei non c’è traccia e sono tutt’ora ricercati. Nel frattempo il capo della polizia del villaggio veniva sospeso in quanto aveva ignorato le richieste delle due famiglie e per non aver avviato subito le ricerche. Nello stato dell’Asia meridionale ogni giorno, purtroppo, si registra il triste record di uno stupro ogni 22 minuti dove spesso le vittime sono donne adulte ma anche bambine come nel caso delle due cugine indiane.

Potrebbe interessarti

calice

Rubati i calici dell’Eucaristia. Il Parroco fa appello: “Restituiteli, non hanno valore di mercato”

Piacenza. Doppio furto in due chiese in centro città, quella di San Francesco e quella …