Home / Notizie / Cronaca / Pirata informatico prende di mira i dispositivi della Apple

Pirata informatico prende di mira i dispositivi della Apple

L’hacker avrebbe bloccato alcuni iPhone e iPad in Australia e Regno Unito

Spesso si dice che i prodotti della Apple siano inviolabili. Ma non sembra proprio così. L’hacker Oleg Pliss ha causato non pochi grattacapi all’azienda che fu fondata da Steve Jobs. E’ recente la notizia che grazie a Find My iPhone, funzionalità grazie al quale è possibile monitorarli e bloccarli in caso di furto, questa opzione sarebbe stata utilizzata per disattivare alcuni iPhone e iPad specie in Australia e Inghilterra. Sullo schermo degli sfortunati possessori sarebbe apparsa una scritta in cui il ragazzo chiedeva un riscatto di 100 dollari per poterli ripristinare.
Le autorità avrebbero però invitato a non pagare quanto richiesto dai malcapitati utilizzatori vittime della truffa. Fortunatamente per loro, grazie con una semplice procedura è stato possibile farli sbloccare dalla stessa Apple.

Potrebbe interessarti

Alla mattina nel letto dell’ex dopo le minacce la sera prima. Denunciato

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di atti persecutori e violazione di domicilio, oltre che di …