Home / Notizie / Cronaca / Anziana minaccia con un coltello le assistenti Acer. Fermata
Anziana-minacci14767-piacenza.jpg

Anziana minaccia con un coltello le assistenti Acer. Fermata

L’intervento tempestivo della polizia municipale ha impedito che la situazione degenerasse

Piacenza. Un grosso spavento per l’assistente sociale che, nella mattinata del 27 maggio, si è vista puntare addosso un lungo coltello da cucina e minacciare di morte da un’anziana. La donna, una piacentina di 74 anni in evidente stato di ebbrezza, si sarebbe presentata alla sede Acer in via XXIV Maggio intorno alle 10 del mattino, e, nel bel mezzo di una conversazione riguardante la sua situazione famigliare, avrebbe estratto un coltello da cucina con una lama di circa 12 centimetri, minacciando con questo l’assistente Acer. Vista la situazione, qualcuno è riuscito ad avvertire i soccorsi, che sono intervenuti prontamente sul luogo.
Giunta sul posto la polizia municipale, gli agenti sono riusciti a farsi consegnare l’arma e a condurre la donna in questura, dove è stata denunciata a piede libero per minacce aggravate, ubriachezza molesta e porto abusivo di coltello.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …