Home / Notizie / Cronaca / Estrae un martello e colpisce la ex moglie in tribunale
Estrae-un-marte14760-piacenza.jpg

Estrae un martello e colpisce la ex moglie in tribunale

Gli ex coniugi erano in attesa dell’udienza per la separazione

Piacenza – Una violenta aggressione è avvenuta stamattina nei corridoi del Tribunale cittadino. Un’uomo di 60 anni di origine foggiana residente nella nostra provincia, improvvisamente colpiva con un martello la ex consorte marocchina di 33 mentre entrambi erano in attesa dell’udienza per la separazione. Avrebbe così estratto l’oggetto contundente da una borsa colpendola prima alla testa cercando di infierire su di lei anche dopo che la ex consorte era caduta a terra sanguinante. La donna marocchina urlando, così attirava le attenzione di alcuni legali che erano presenti nelle vicinanze. Mentre la ex moglie veniva soccorsa, l’uomo che era ancora in possesso del martello veniva bloccato da alcuni avvocati presenti al momento del fatto. L’ex coniuge, accusato di tentato omicidio, veniva quindi arrestato dai carabinieri che erano stati avvertiti dai testimoni.
Un’ambulanza nel frattempo trasportava la donna in ospedale e da notizie apprese non sarebbe in pericolo di vita. Le forze dell’ordine che si sarebbero occupati dei rilievi, avrebbero acquisito anche della documentazione relativa alla separazione per verificare che anche in passato non fossero avvenuti altri episodi di violenza. La cosa che fa riflettere e come l’uomo fosse potuto entrare all’interno del Tribunale con un martello senza che nessuno se ne accorgesse per tempo. Già da tempo è in previsione che all’interno dell’edificio vengano installati un sistema di videosorveglianza e un metal detector per evitare che simili fatti accadono ancora.

Potrebbe interessarti

it

IT Chapter 2. Al via le riprese. Torna sugli schermi il capolavoro horror di Stephen King

Sono ufficialmente iniziate le riprese del secondo capitolo di IT, il film in due parti …