Home / Notizie / Cronaca / Ucraina. Ucciso Andy Rocchelli, giornalista e fotografo piacentino
Ucraina-Ucciso14731-piacenza.jpg

Ucraina. Ucciso Andy Rocchelli, giornalista e fotografo piacentino

Il fondatore del collettivo Cesura, e’ stato colpito a Sloviansk, la roccaforte dei ribelli filorussi

Purtroppo è arrivata la conferma dalla Farnesina. Il giornalista piacentino Andrea “Andy” Rocchelli è stato ucciso ieri pomeriggio a Sloviansk, la roccaforte dei ribelli filorussi. Il fondatore del collettivo Cesura, e’ stato colpito insieme al suo interprete e ad un collega francese, rimasto ferito. Il giornalista francese William Roguelon dell’agenzia Wostok Press, che era con l’italiano, ha raccontato: “Prima abbiamo sentito colpi di kalashnikov che fischiavano. Poi sono piovuti i colpi di mortaio tutt’intorno”. “Hanno aggiustato il tiro e un colpo è piombato in mezzo al fossato” dove i fotografi si erano messi al riparo. Il francese, secondo quanto riporta Ansa, pur rimanendo ferito e’ riuscito a raggiungere l’ospedale locale senza sapere quali fossero le condizioni di Rocchelli.
Secondo le ricostruzioni nell’attentato l’interprete sarebbe deceduto sul colpo, mentre il giornalista piacentino sarebbe morto poco dopo, a causa delle gravi ferite riportate.

Andrea Rocchelli, di origini milanesi, aveva fondato il collettivo Cesura a Pianello, in provincia di Piacenza, dove risiede da tempo.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …