Home / Notizie / Cronaca / Politica. Anche nel caso vincesse Grillo, Renzi non si dimetterà
Politica-Anche14697-piacenza.jpg

Politica. Anche nel caso vincesse Grillo, Renzi non si dimetterà

A pochi giorni dalle elezioni europee di domenica, Renzi avvisa gli avversari politici che anche in caso di sconfitta non si dimetterà

Roma – Il clima a pochi giorni dalle elezioni europee è più infuocato che mai, da una parte Grillo con il Movimento 5 stelle dall’altra il Premier Renzi che avverte che anche nel caso di sconfitta non lascierà Palazzo Chigi. Quest’ultimo accusa che è stata fatta una campagna basata solo sulle offese e gli insulti volendosi smarcare da tutto questo mentre gli altri partiti e movimenti continuano a litigare. Di certo è che Renzi e i suoi sono caduti nel tranello posto da Grillo facendo così il suo gioco. Dal centrodestra l’ex Premier Silvio Berlusconi fa intendere che nel caso di un boom del Movimento dell’ex comico, sarebbe eventualmente anche interessato a entrare in un governo di larghe intese definendo Grillo come Hitler e di vedere la democrazia in serio pericolo. Ma anche all’attuale Premier ne manda a dire definendolo di non essere mai stato comunista ma di esserlo diventato e che dopo aver raccolto consensi all’inizio, ora non è più così.
Non c’è che dire che a pochi giorni dal voto si sono alzati i toni, il temuto boom grillino da molti partiti potrebbe essere solo uno spauracchio o una realtà, difatti Grillo da parte sua è convinto che in caso di vittoria dovrebbe andare lui a Palazzo Chigi.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …