Home / Notizie / Cronaca / Libia. A Tripoli entrano carri armati di Haftar. Morti a Bengasi
Libia-A-Tripol14666-piacenza.jpg

Libia. A Tripoli entrano carri armati di Haftar. Morti a Bengasi

Carri armati diretti verso parlamento. Deputati si danno alla fuga

Libia. Si fa largo a Tripoli un convoglio di carri armati proveniente dalla zona dell’aeroporto, e diretto dritto verso il parlamento: l’attacco del convoglio, che ha costretto i deputati a darsi alla fuga, è stato sferrato dalle milizie del generale in pensione Khalifa Haftar. La notizia è giunta inizialmente da alcuni testimoni che hanno udito suoni di armi da fuoco nei dintorni della sede del parlamento libico: proprio di fronte a questo è stato dato inizio ad alcuni scontri, poco prima dei quali il premier Ahmed Mitig aveva formato il nuovo governo, e ci si apprestava a dare voto di fiducia. Il tutto è stato interrotto dall’inizio degli scontri.
Nel frattempo a Bengasi continuano gli scontri tra le milizie di Haftar e quelle integraliste islamiche: sono rimasti feriti almeno 141, mentre si contano ben 79 morti.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …