Home / Notizie / Gossip / GF13. Roberto contro Vladimir Luxuria. ”Le allusioni sono menzogne”
GF13-Roberto-c14671-piacenza.jpg

GF13. Roberto contro Vladimir Luxuria. ”Le allusioni sono menzogne”

Dopo Valentina, anche Roberto si schiera contro l’opinionista Vladimir Luxuria

Le voci sono girate per il web per mesi, senza però che a Roberto Ruberti, il concorrente all’epoca ancora nella casa del Grande Fratello, fosse possibile replicare, o anche solo venirne a conoscenza: si parlava di una possibile conoscenza tra di lui e l’opinionista Vladimir Luxuria, e anzi quest’ultima aveva alimentato il polverone, accennando ad una “verità” che sarebbe stato possibile rivelare solamente una volta finito il programma. Le voci si erano subito gonfiate: c’era chi parlava di un flirt tra i due, chi sembrava convinto dell’omosessualità di Roberto. Ma l’ex concorrente, ormai a conoscenza delle voci, fa le sue prime dichiarazioni nel programma Non Succederà Più, su Radio Manà Manà.
“Queste allusioni sono mezze verità, anzi menzogne, ho visto Vladimir tanti anni fa durante una manifestazione, ma non l’ho mai conosciuta. Perché lasciar intendere qualcosa di diverso? Se non è vero perché dirlo? Non so come funzionano le dinamiche della televisione, ma non capisco”, avrebbe affermato lui, riguardo a una loro presunta conoscenza. E poi svela il contenuto del misterioso messaggio sussurratogli all’orecchio da Vladimir: “Fuori si dice che ci conosciamo, se ti chiedono nega tutto”. Messaggio che lo ha lasciato comprensibilmente innervosito: “Per forza nego, non è vero. Ho pensato che fosse uno scherzo, poi però, una volta uscito, ho visto notizie ovunque, la cosa si è gonfiata molto, ci hanno giocato molto”.

Roberto conclude con un chiarimento: “Non ci sono rimasto male per la presunta omosessualità, mi ha dato fastidio la mancanza di trasparenza, se le persone credono a Vladimir, io posso apparire poco trasparente. Ribadisco che se domani mattina mi alzassi e mi innamorassi di uomo, non farei fatica ad esternarlo, perché sono libero”.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …