Home / Notizie / Cronaca / Carta clonata: scoperti e denunciati per frode due romeni

Carta clonata: scoperti e denunciati per frode due romeni

Gli avevano prelevato dal conto circa 1200 euro a sua insaputa

Piacenza. Aveva scoperto alcuni ammanchi dai suoi conti: spese effettuate in giro per l’Italia di cui non era al corrente. Così un piacentino ha deciso di sporgere denuncia nel giugno del 2012, per scoprire chi effettuasse prelievi con la sua carta bancomat. Sono stati gli agenti della squadra mobile di Livorno (intervenuti perché la vicenda aveva interessato anche alcuni istituti di credito della zona)a identificare i presunti colpevoli, due romeni ai quali è stato possibile risalire grazie alla loro frode informatica: mediante i codici di accesso clonati della carta bancomat sarebbero riusciti ad effettuare prelievi e ricariche di carte di credito prepagate, per una somma di circa 1200 euro.
I due sono stati entrambi denunciati con l’accusa di frode informatica.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …