Home / Notizie / Cuore realizzato con stampante in 3D salva bimbo di 14 mesi

Cuore realizzato con stampante in 3D salva bimbo di 14 mesi

L’operazione si è conclusa con successo, ed ora il bambino sta bene

È stato costruito interamente a partire dalle Tac svolte sul piccolo, per mezzo di una stampante 3D, ed è di dimensioni ridotte rispetto al modello originale, realizzato in tre parti: così è il cuore che ha salvato la vita a Roland Liam Cung Bawi, un bimbo di soli 14 mesi nato con quattro malformazioni congenite al cuore. Il fatto, riportato nel quotidiano Courier-Journal, è avvenuto a Louisville, nel Kentucky: “il modello mi ha aiutato ad effettuare l’intervento con una procedura che non mi sarebbe mai venuta in mente”, ha spiegato Erle Austin, il capo del team chirurgico che ha operato il piccolo Roland.
Il risultato, infatti, è stato quello di ridurre di gran lunga sia le tempistiche dell’intervento, sia il numero di tagli e suture necessari alla sua riuscita: dopo più di due settimane dall’operazione, avvenuta il 10 gennaio, il bambino sembra essere in perfetta salute.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …