Home / Notizie / Cronaca / Cadavere affiora dal Po a Cremona: è l’imprenditore Renzo Rasparini

Cadavere affiora dal Po a Cremona: è l’imprenditore Renzo Rasparini

L’uomo era scomparso dalla sua abitazione a Pontenure lo scorso 6 gennaio

Piacenza. Ritrovato il corpo di Renzo Rasparini, l’imprenditore 61enne scomparso lo scorso 6 gennaio dalla sua abitazione di Pontenure: è riaffiorato dalle acque del Po nei pressi di Cremona, dove è stato scoperto da un pescatore della zona. Si fa sempre più strada l’ipotesi di un tragico gesto: l’uomo, infatti, era disperato a causa del periodo di crisi economica in cui versava la sua azienda. Saranno tuttavia svolti i controlli necessari a verificare le cause del decesso. L’abbigliamento e l’età del corpo avevano subito fatto pensare al 61enne scomparso diverse settimane fa, e il riconoscimento dei famigliari ha permesso di confermare che si trattasse di lui.
Le ricerche si erano inizialmente concentrate nei dintorni del fiume Nure, ma si erano presto spostate nei pressi del Po, dopo che un taxista si ricordò di avere accompagnato l’imprenditore fino a piazzale Milano, proprio la sera della sua sparizione.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …