Home / Notizie / Cronaca / Studenti rubano smartphone a scuola, denunciati minorenni

Studenti rubano smartphone a scuola, denunciati minorenni

Rintracciato il telefono di un 14enne: si trovava a Padova

Piacenza. Si trovava in coda al bar della scuola il 14enne piacentino vittima del furto, quando gli è stato sottratto dalla tasca il suo smartphone. E nei guai sono finite cinque o sei persone, tra italiani, albanesi e nordafricani, alcuni dei quali minorenni, tutti sospettati di far parte di un giro di furti e ricettazione. Sarebbero rimasti coinvolti a causa del codice IMEI, che permette di rintracciare gli spostamenti degli smartphone durante il loro utilizzo: questo fa pensare che il telefono sia passato di mano più volte prima di giungere a Padova, dove sarebbe stato ritrovato nelle mani di un giovane albanese.
Accusato di essere colpevole del furto sarebbe un ragazzo tunisino di Castel San Giovanni. La posizione dei minorenni coinvolti nella vicenda rimane al vaglio del tribunale dei minori di Bologna.

Potrebbe interessarti

Finti vigili. “Qui per verificare la presenza di amianto.” Messi in fuga da un anziano

Piacenza. È fallito il tentativo di raggiro ai danni di un anziano, nel pomeriggio di …