Home / Notizie / Cronaca / Tentato stupro nel parcheggio della stazione: riesce a fuggire

Tentato stupro nel parcheggio della stazione: riesce a fuggire

La donna era appena scesa dal treno quando è stata assalita da un maniaco

Piacenza. Gravissimo fatto nella serata di domenica 16 febbraio, nel parcheggio di viale Sant’Ambrogio vicino alla stazione ferroviaria. Una donna, 40enne e residente a Piacenza, era appena scesa dal treno, e con due trolley da viaggio si era avviata verso il parcheggio di viale Sant’Ambrogio, dove si trovava la sua automobile: qualcuno, però, forse la aveva già adocchiata ed aveva deciso di approfittare del fatto che era sola, seguendola a distanza. Quando la piacentina ha aperto la portiera, iniziando a caricare le valigie, sarebbe stata assalita da un maniaco, probabilmente italiano, che le si è avventato addosso dicendo frasi oscene e cercando di immobilizzarla.
La donna, fortunatamente, ha reagito energicamente, spingendolo via e riuscendo ad infilarsi nella macchina e a chiudere la sicura, per poi allontanarsi a tutta velocità dal parcheggio. Ha poi informato del fatto i carabinieri, che, raccolta la sua descrizione dell’uomo, ha iniziato le ricerche nella zona, anche se con nessun esito. Sono in corso indagini.

Potrebbe interessarti

Maxi operazione dei carabinieri, 10 arresti. Droga, armi, e furti in abitazione

Piacenza. Maxi operazione dei carabinieri all’alba della mattinata di oggi, martedì 23 ottobre, nelle province …