Home / Notizie / Gossip / Rihanna in bancarotta: ”Tutta colpa del mio commercialista”

Rihanna in bancarotta: ”Tutta colpa del mio commercialista”

Più di 9 milioni sperperati a sua insaputa nell’anno 2009: lo ha denunciato

Oltre 9 milioni di dollari persi nel corso di un anno: questo sostiene Rihanna, la cantante che ha di recente portato in tribunale il suo ex commercialista, accusandolo di averla spinta, alla fine del 2009, sull’orlo della bancarotta. Da un patrimonio totale di 11 milioni di dollari, infatti, si sarebbe ritrovata a fine anno con un totale di 2: il resto sarebbe stato sperperato in pessimi investimenti e acquisti inutili a sua insaputa, come per esempio una villa da sette milioni e mezzo di dollari rivenduta poi con una perdita di due, o le spese folli per il tour Last Girl on Earth.
L’ex collaboratore, invece, sostiene che Rihanna fosse perfettamente a conoscenza della situazione e delle spese effettuate: pare abbia presentato carte che dimostrerebbero che la cantante aveva approvato e chiesto di procedere con le varie spese. Intanto, comunque, Rihanna si è più che ripresa: adesso il suo patrimonio ammonterebbe a circa 43 milioni di dollari, una somma di tutto rispetto.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …