Home / Notizie / Economia e Diritto / Non c’è amore senza sesso. Almeno per la Corte di Cassazione

Non c’è amore senza sesso. Almeno per la Corte di Cassazione

Dopo la nascita del figlio lei si rifiuta di avere rapporti e lui scappa con un’altra. Ma la Cassazione lo giustifica

E non c’è amore senza sesso … almeno per la Cassazione! La Suprema Corte nei giorni scorsi ha sentenziato proprio in questo senso. Il caso ha infatti visto protagonisti due coniugi, i quali a detta del marito, non avevano più rapporti intimi dopo la nascita del figlio, a causa del continuo rifiuto da parte di lei. L’uomo non riuscendo più a sopportare la situazione decise di abbandonare il tetto coniugale e di rifugiarsi tra le braccia di un’altra donna. La moglie chiese quindi la separazione con addebito al marito per l’infedeltà e la fuga da casa.
La Corte di Cassazione, invece, ha individuato nella condotta della moglie il fattore che ha determinato la crisi del rapporto coniugale attribuendo ad essa la responsabilità della separazione. Di conseguenza si è affermato il principio che nel matrimonio il coniuge non può impedire che l’intimità si manifesti pena il venire meno di un preciso obbligo nascente dal matrimonio. Un consiglio per le Signore mogli: il "classico mal di testa" dovrà essere giustificato da idoneo certificato medico!

Potrebbe interessarti

Finti vigili. “Qui per verificare la presenza di amianto.” Messi in fuga da un anziano

Piacenza. È fallito il tentativo di raggiro ai danni di un anziano, nel pomeriggio di …