Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Nuovo caso di furto d’identità. Nei guai un ignaro 30enne
Piacenza-Nuovo14233-piacenza.jpg

Piacenza. Nuovo caso di furto d’identità. Nei guai un ignaro 30enne

Due le vittime del raggiro che è costato 4.000 euro ad una assicurazione di Treviso

I Carabinieri di Piacenza e di Treviso stanno indagando su un caso di furto d’identità che vede vittime due persone con lo stesso nome, una residente a Crespano del Grappa e l’altra nella nostra città. Grazie al raggiro, un abile truffatore è riuscito a convincere un’assicurazione a versare un rimborso di 4.000 euro, rubando i dati personali ad un omonimo dell’assicurato. La ricorstruzione dell’episodio è stata fatta dagli inquirenti. Il vero assicurato si è rivolto allo sportello dell’agenzia da cui attendeva un rimborso, mai percepito: parlando con gli impiegati ha scoperto che uno sconosciuto aveva già riscosso il credito, mostrando carta d’identità e patente a suo nome.
I Carabinieri, in base ai documenti fotocopiati, hanno accertato che le generalità non erano state sottratte all’assicurato di Crespano del Grappa, ma ad un suo omonimo piacentino, un giovane di 30 anni che suo malgrado si è ritrovato coinvolto nella vicenda.
Fortunatamente il piacentino è stato scagionato dalla verifica incrociata effettuata dai militari dell’Arma.

Potrebbe interessarti

it

IT Chapter 2. Al via le riprese. Torna sugli schermi il capolavoro horror di Stephen King

Sono ufficialmente iniziate le riprese del secondo capitolo di IT, il film in due parti …