Home / Notizie / Cronaca / Capodanno 2014. Le feste più belle a Piacenza, dai Laghi di Tuna al Municipale
Capodanno-201414145-piacenza.jpg

Capodanno 2014. Le feste più belle a Piacenza, dai Laghi di Tuna al Municipale

Cenoni, serate danzanti, concerti ed altre idee per salutare la fine del 2013

PIACENZA – Piazza Cavalli avrebbe dovuto ospitare una tenso-struttura con musica dal vivo “all night long” e un ricco buffet, ma in questi anni di austerity si è preferito lasciare perdere. Il Capodanno a Piacenza si svolgerà prevalentemente nei ristoranti e nei locali da ballo. Per esempio ai Laghi di Tuna (loc. Tuna di Gazzola, a 10 minuti dalla città) si svolgerà un cenone accompagnato da musica anni’80 e ’90 per completare la serata. Il menù (a 60 euro tutto compreso) prevede Mezzaluna di sfoglia con farcitura di asparagi e gamberi di fiume, insalatina di mare, frittura di alici, conchiglia di moscardini e seppioline, culaccia di Ferriere con crostino ai funghi, paccheri al nero di seppia e calamari, tagliolini freschi al ragù di filetto di Angus, grigliata di scampi, gamberoni e verdure, tagliata di filetto al porto con patate duchessa, cotechino e lenticchie della fortuna, frutta secca, datteri, mandarini, uva, panettone e malvasia e per finire un buon caffé. Non mancheranno i fuochi d’artificio a mezzanotte, uno spettacolo pirotecnico reso ancora più suggestivo dagli specchi d’acqua. Per prenotazioni (ci sono ancora pochi tavoli dopo il grande successo dell’anno scorso) basta chiamare lo 0523.97.83.36.
Per chi volesse completare i festeggiamenti con qualcosa di più classico a capodanno si terrà il concerto organizzato dalla Fondazione Teatri presso il Teatro Municipale di Piacenza dove l’Orchestra Filarmonica Italiana, diretta dal Maestro Vito Lombardi, accompagnata dal Coro del Teatro Municipale di Piacenza e dalle Voci bianche del Coro, eseguirà brani di Ponchielli, Verdi, Puccini e Bizet.
Tra le possibili alternative ricordiamo anche il Capodanno romantico al Castello di Rivalta con cena, veglione, concerto gospel, fuochi d’artificio, danze e animazione per bimbi, visite guidate notturne.
Sempre in tema di castelli va segnalato il Capodanno Misterioso tra Castell’Arquato e Gropparello alla scoperta di leggendari fantasmi.

Potrebbe interessarti

cane

Cane gettato in mare si salva. Ministro Costa: “Pene più aspre per chi maltratta animali”

“Pene più aspre per chi maltratta gli animali”: è quanto avrebbe scritto il ministro dell’Ambiente …