Home / Notizie / Cronaca / Omicidio di Lodi. Confessa l’assassino dell’autista di pullman Rosario Puleo

Omicidio di Lodi. Confessa l’assassino dell’autista di pullman Rosario Puleo

Un operaio di 56 anni, vicino di casa della vittima, è stato sottoposto a fermo

LODI – Le indagini relative all’omicidio di Rosario Puleo, autista di pullman di 47 anni ucciso nei giorni scorsi a coltellate, sembra siano ad una svolta. E’ stato sottoposto a fermo un operaio di 56 anni, vicino di casa della vittima a Mulazzano, in provincia di Lodi, che gli inquirenti sospettano sia l’assassino. L’uomo avrebbe confessato l’omicidio dopo un lungo interrogatorio. Non sono ancora chiare le ragioni del folle gesto che ha sconvolto la piccola provincia lombarda, e i Carabinieri del reparto operativo provinciale di Lodi stanno ancora cercando l’arma del delitto.
Secondo le prime ipotesi sembra che l’omicida lamentasse i troppi rumori che Puleo, a suo dire, produceva durante le ore notturne o della prima mattina, recandosi al lavoro.

Potrebbe interessarti

Laura Pausini premiata ai Latin Grammy Awards

Grandi emozioni per Laura Pausini a Las Vegas, con un nuovo trionfo ai Latin Grammy …