Home / Notizie / Cronaca / Caso Mannheimer. Il sondaggista indagato per frode da 7 milioni

Caso Mannheimer. Il sondaggista indagato per frode da 7 milioni

”Sono pentito”, ha dichiarato in una nota. ”Restituirò tutto al Fisco”

Renato Mannheimer, il celebre sondaggista, è indagato dalla Procura di Milano per associazione a delinquere finalizzata a una frode fiscale da 7 milioni di euro. Il 19 dicembre scorso il presidente dell’Ispo ha risposto alle domande degli inquirenti dopo un invito a comparire firmato dal pm Adriano Scudieri. Davanti al magistrato, Renato Mannheimer ha manifestato ”vivo dispiacere e sincero pentimento per essersi lasciato coinvolgere in atti di particolare gravità” e si è detto intenzionato a restituire tutto al Fisco.
In una nota diffusa alla stampa Mannheimer ha dichiarato di avere risposto ”con franchezza a tutte le domande” e di aver compreso ”appieno la natura delle contestazioni che gli sono rivolte”.

Potrebbe interessarti

Allontanato dal locale, poi gli sputi ai poliziotti. Denunciato

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale un 23enne marocchino, …